Letteratura Liturgica *13, p. 836 [168]

Recensione a: VILLANI A. L., La croce di Celestino. Simbolo luminoso e dimenticato. Associazione San Pietro Celestino, Roma 2009, pp. 65 (senza ISBN).

copertina-lt-13« ... L'autrice dichiara di voler « risvegliare un interesse storico e culturale su quella che, incontestabilmente, è stata la migliore elaborazione del simbolo cristiano della croce e sollecitare una ricerca scientifica ampia, approfondita, disinibita sul tema: chi ha paura di Celestino e del suo simbolo? » (p. 6).     

... Questa piccola pubblicazione rappresenta bene la costatazione che spesso si riscontra con le piccole case editrici e associazioni: piccola pubblicazione non significa una pubblicazione piccola, di poco valore.

... Si può imparare di più dalle piccole pubblicazioni come questa, che da quelle accademiche, con note e referenze.  Leggi tutto

 

Informazioni aggiuntive


Copyright San Pietro Celestino © 2018